All’inizio del 2014 lo studio è stato completamente rinnovato.
L’ingresso, la reception e le sale d’attesa sono diventate più accoglienti e funzionali. Tra le novità più significative vi è sicuramente la completa digitalizzazione dello studio.

Clicclando qui potrete guardare la fotogallery dello studio dopo la ristrutturazione 

Un nuovo programma gestionale e tredici postazioni PC consentono di accedere alla cartella clinica del paziente in tempo reale. Grazie ai monitor, presenti in ogni sala operativa, i pazienti possono vedere le proprie immagini fotografiche o radiografiche e così meglio partecipare alla presentazione dei piani di trattamento o valutare i risultati terapeutici ottenuti.

La radiologia tradizionale è stata sostituita da quella digitale.

Quella endorale si avvale della tecnologia ai fosfori e nella saletta di radiologia vi è ora un apparecchiatura TC 3D. Quest’ultima consente di realizzare ortopantomografie e radiografie laterolaterali che già potevamo effettuare in analogico ma soprattutto di ottenere immagini tridimensionali del distretto oro facciale. Tale tecnologia detta CBCT (tomografia computerizzata a fascio conico) è la più moderna in ambito di diagnosi radiologica odontoiatrica ed utilizza una bassissima intensità di radiazioni ionizzanti rispetto ad una TAC convenzionale. L’applicazione principale è in campo implantologico per valutare l’altezza e lo spessore dell’osso alveolare nelle sedi di interesse implantare ma risulta utilissima anche nella valutazione pre-operatoria dei denti inclusi ed in particolare dei terzi molari per definire con precisione i rapporti con la delicata struttura anatomica del canale mandibolare.